La moto ci è stata portata dal cliente in stato d'uso dalla sua costruzione e, come potete immaginare, dopo tanti anni di utilizzo, era piuttosto vissuta come dimostrano le foto. La richiesta era quella di riaverla come nuova. Qui incomincia la nostra opera di restauro, oserei dire quasi maniacale, che ha interessato tutta la moto.

Inizia così il lavoro e in particolare:

  • Smontaggio totale della moto;
  • Micro sabbiatura telaio;
  • Riparazione delle piccole crepe dei telaietti posteriori;
  • Verniciatura telaio telaietti, parti nere, serbatoio, parafanghi e fianchetti in bianco;
  • Smontaggio ruote, con micro palinatura mozzi, lucidatura cerchi e rimontaggio con raggi inox;
  • Smontaggio motore, cambio e coppia conica;
  • Micro sabbiatura per ritornare all'effetto cromatico alluminio originale dei particolari suddetti;
  • Smontaggio motore per verifica organi interni e dovuti interventi;
  • Sostituzione tutte le guarnizioni, paraoli e particolari necessari del cambio e differenziale;
  • Revisione carburatori;
  • Verniciatura scarichi con nero alte temperature;
  • Revisione ammortizzatore posteriore WP;
  • Revisione e verniciatura forcella e piastra superiore;
  • Sostituzione cuscinetti sterzo;
  • Rimontaggio organi meccanici;
  • Revisione e nuova fasciatura impianto elettrico con nastro telato come in originale;
  • Rimontaggio carrozzeria e suppellettili;
  • Stesura adesivi serbatoio e fianchetti;
  • Finitura ultimi particolari e lucidatura finale;
  • Ripristino coppia borse Touring originali BMW;
  • Collaudo e prova su strada;
  • Messa a punto finale;

Si precisa che tutti i particolari della moto sono stati rivisti e se non sostituiti con gli originali sono stati ripristinati nella loro originalità.
Solo ora, per noi, la moto era pronta per essere consegnata al legittimo proprietario.

Condividi: